Stüssy

da | Feb 4, 2018

Stüssy, una grande storia in otto T – shirt

Stüssy è sportwear da un lato all’altro dell’Oceano Pacifico, dal Messico a Taiwan, lungo la costa della California, patria di skater e surfer. Stüssy è streetwear da New York a Londra per gli appassionati di Hip – hop e per i fan dei reve.

Dagli anni 80’ ad oggi il brand si è caratterizzato, si è evoluto ma è rimasto un’icona che accompagna, unisce ed elettrizza più generazioni. Stüssy da qualche mese è anche un libro. Un racconto attraverso uno strumento contemporaneo: la T – shirt.

Gli autori Alastair McKimm e Ryan Willms, fashion e creative director della piattaforma i-D, sottolineano la forza universale di Stüssy: l’adattamento ai contesti e agli stili di vita diversi lo rendono un brand global e local al tempo stesso. “An IDEA book about T-shirts by Stüssy” passa in rassegna otto t-shirt ritrovate negli archivi: ognuna è stata immortalata da un fotografo a cui è stata lasciata la massima libertà di espressione creativa. T- shirts che sono tornate anche nei negozi rivisitate per edizioni limitate.

La sezione “archivio” è il luogo del ricordo ma anche la testimonianza dell’evoluzione: dalle prime campagne pubblicitarie, a vecchi scatti analogici, dalle foto di shooting di altri tempi alla grafica disegnata a mano. Un libro che esalta la fotografia ma cura nel dettaglio anche la parte testuale: un saggio scritto da Gary Warnett ne testimonia l’assoluto valore. Dalle decorazioni delle tavole da surf, motivo per cui nacque il brand negli anni 80’, alle collezioni più disparate conosciute in tutto il mondo. Stüssy è cappelli, pantaloni, abbigliamento sportivo e, soprattutto, è T-shirts