Melissa Vallorani

da | 11 Lug, 2019

Nata nelle Marche a San Benedetto del Tronto, Melissa frequenta il liceo delle Scienze umane e si trasferisce a Roma per intraprendere l’ Accademia  Italiana. “Sono una ragazza estroversa”, racconta di sé.

“La passione per il mondo del fashion nasce per caso quando un giorno un professore di moda mi disse che sarei stata il suo orgoglio..Ecco forse più che me stessa sono state le persone intorno a me a farmi riflettere sulle mie passioni: mi vedevano come una persona estrosa che si esprimeva attraverso una forte creatività…E alla fine ho trovato la mia strada”.

Quali sono le tue fonti di ispirazioni o le influenze artistiche delle tue creazioni?    “Yahji Yamamoto, uno stilista  giapponese che mi ispira sia per le forme  che per i colori. Trovo che il suo sia un nuovo modo di fare tendenza quando, ad esempio usa il nero come rivoluzione sociale dopo le bombe di Hiroshima e Nagasaki”.

Qual è il tuo concept di Stone Design? “Ho lavorato sulla frammentazione del teschio, l’origine da cui noi partiamo”.

Ci racconti un tuo desiderio per il futuro? “Vorrei aprire un negozio dove creo capi unici ed inimitabili dal punto di vista delle forme e della colorazione. E soprattutto voglio dipingerli a mano!”.