Elisa Bellino

da | 30 Lug, 2019

“Ad un certo punto ho smesso di chiedere a Babbo Natale dei giocattoli e ho cominciato a domandare dei vestiti”. Viene da lontano la passione per la moda di Elisa Bellino, Founder del blog Theladycracy.it dove inizia a scrivere dopo aver conseguito la laurea Triennale in Scienze Umanistiche per la Comunicazione, poi quella Magistrale in Tv, cinema e nuovi media e il Master in Marketing e Visual Merchindising.
La moda ha sempre fatto parte della vita di Elisa: “Mia mamma – racconta ad Nts Magazine – ha avuto un negozio di abbigliamento femminile per 12 anni e spesso la aiutavo nella scelta dei capi, facevo gli allestimenti o ricerca di marchi nuovi”.
Ma dopo la sua specializzazione il concetto di fashion cambia: “Ho iniziato a studiare moda dal punto di vista storico e sociologico, questo ha nettamente mutato il mio modo di viverla. Dando la precedenza all’interpretazione e all’analisi delle tendenze e dei comportamenti di consumo ho potuto capire quanto sia fondamentale seguire la moda, prima che per vestirci, per comprendere chi siamo e dove stiamo andando”.
Oggi infatti la moda per Elisa è “un linguaggio e come tale va studiato, letto e interpretato con spirito analitico e critico”.
Da studiosa della moda che utilizza gli strumenti del web e dei social per comunicare con il grande pubblico, Elisa ha una visione critica nei confronti del rapporto tra il digital e il fashion: “ Il Digitale ha avvicinato forse troppo quello che doveva rimanere distante. Credo che l’aura di alcune Maison si sia un po’ diluita tra le voraci fauci di Instagram che pur attirando una moltitudine di persone alle cose e viceversa, finisce per consumare e appiattire in una sorta di indifferenziazione idee, significati e simboli nel giro di poche ore”.
Cosa sogna Elisa per il suo futuro? “Realizzare un bimestrale di moda, arte e design – rivela – che trasferisca e diffonda tutti i valori in cui credo”. E infine aggiunge: “Non posso dire di più perché ci stiamo lavorando da mesi con una mia collega e amica, Marinella Rauso di Ilovegreeninspiration”.