Claudia Cardone

da | 30 Lug, 2019

Diplomata al liceo artistico De Nittis in arti figurative, Claudia ha 21 anni ed è di Bari. Il suo amore per l’arte inizia molto prima di approdare ad Accademia Italiana: “Le nonne sarte mi hanno aperto gli occhi ed il cuore sul mondo della moda, crescendomi fra aghi e spilli. Da bambina disegnavo copiando i capi dalle riviste di moda e più crescevo e più creavo cose mie. E poi per 14 anni ho fatto spettacoli con un’ Accademia di danza ed ero circondata da vestiti da scena, tulle e brillantini”.

Qual è la tua fonte di ispirazione? “La natura che ho sempre cercato di valorizzare in ogni suo aspetto”.

Cosa è per te Stone Design? “Il mio progetto descrive un cuore nella sua forma reale ma di pietra reso così da tutte le esperienze passate. Un cuore forte, duro ma nel frattempo leggero mantenuto da due elementi che lo rendono leggero: un filo e l’acqua. Ho aggiunto l’oro perché ho pensato di aggiustare qualcosa di rotto e dargli ancora più valore”