BAPE, dal Giappone a tutto il mondo

da | 28 Mag, 2018

Felpe, shorts, t – shirts, canotte e una vasta gamma di impermeabili. La collezione estiva di A Bathing Ape o BAPE propone i tratti tipici della sua storia ma lancia anche nuove stampe e pattern dallo stile urban.

Novità che non riguardano soltanto la moda ma anche il posizionamento sul mercato internazionale di un brand streetwear sempre più forte. E’ solo di qualche settimana fa la notizia dell’apertura dello store di Los Angeles, un approdo importante dopo l’espansione che ha interessato BAPE negli ultimi anni. Negozi da New York a Tokio passando per le più importanti città europee.

Una storia cominciata nel 1993 con la saga del Pianeta delle scimmie che è rimasto il concept centrale del brand. Una storia che ha avuto inizio con il suo fondatore NIGO che da piccolo amava i giocattoli, il fantasy e la musica. E che per esigenze di budget ha stampato all’epoca della sua prima collezione soltanto cinquanta magliette. Oggi sembra incredibile vista la sua crescita.

La musica ha costituito un vero e proprio volano. Il destino del brand si è spesso incrociato con quello dei rapper come nel caso di Kanye West e Pharrell Williams. Iconica la foto in cui West indossa, insieme ai suoi amici giapponesi, la felpa BAPE