Adelina Rodica

da | Dic 11, 2017

“Negli anni si compiono spesso scelte che ti allontanano dai tuoi talenti. Ma a volte si torna alle origini, alle passioni che si nutrono sin da bambini”. E’ il caso di Adelina Rodica, make up artist della prima capsule collection di Never Tee Stop.
Inizia a lavorare per il cinema partecipando anche alla Festa del Cinema di Roma. Poi l’approdo al mondo della moda. Temperamento appassionato dietro un’espressione che sprigiona luce e dolcezza. Definisce il suo talento “anarchico”. Vive ogni volto da truccare come un’esperienza unica: precisione ossessiva e originalità creativa.
Pregi e difetti? “Amo i difetti sia nella vita che nel lavoro. Quando mi trovo davanti ad un occhio languido non vedo l’ora di truccarlo. Mi emoziona”.
Decide di partecipare a Never Tee Stop perché si è incuriosita. “Ma quando mi sono trovata sulla scena del primo shooting mi sono divertita tantissimo e ho sentito una atmosfera di novità e creazione. Bellissimo”.
Tra cinque anni? “Vorrei continuare a crescere professionalmente ma mi vedo sempre con il rossetto rosso. Un maestro una volta mi disse: ovunque arriverai non perdere mai la tua semplicità”.

Adelina Rodica
Adelina Rodica